Politiche per l’innovazione del lavoro e dell’impresa

 a.a. 2017-2018

 

Responsabile Corso: Romano Benini

Responsabile POLIS: Stefano Di Traglia

Edizione: I

Durata lezioni frontali:  70 ore

Tipologia: Corso di formazione

Titolo minimo di accesso: Diploma

CFU: 7

Esame finale: sì

BORSE DI STUDIO

È indetto un bando di concorso per titoli e colloquio orale, avente ad oggetto l’assegnazione di complessive n. 12 (dodici) borse di studio per l’anno accademico 2017-2018.

Bando prorogato al 21 giugno 2018 ore 18.00

scarica il bando

PULSANTE_SCARICA_LADOMANDA

 

 

 

Politiche per l’innovazione del lavoro e dell’impresa. Una breve descrizione

La Commissione Europea ha posto tra gli obiettivi della Programmazione 2014-2020 la creazione di occupazione e la qualificazione di politiche e servizi per il lavoro. Gli Enti, le Agenzie e le Aziende sono tenute a promuovere interventi volti ad una migliore gestione del capitale umano attraverso la formazione, il sostegno al welfare ed un’accurata gestione del cambiamento del mondo del lavoro.

Il corso si propone di formare profili specializzati in grado di operare nel complesso mercato dei servizi per il lavoro, in ambito pubblico e privato, fornendo le necessarie competenze sulle misure di supporto all’impresa (programmi comunitari, iniziative di finanziamento progettuale, misure nazionali e microcredito), analizzando il nuovo mercato del lavoro e i modelli organizzativi più evoluti e formulando delle proiezioni sull’imprenditorialità del futuro.

 

Obiettivi e sbocchi occupazionali

Obiettivo del corso è fornire ai partecipanti strumenti metodologici per l’analisi dell’impatto delle nuove politiche e degli incentivi del lavoro. Formare, in ottemperanza alle nuove direttive europee, professionisti del “Welfare” e delle “Human Resources”.

 

A chi si rivolge

Responsabili delle risorse umane, Consulenti del welfare e delle politiche del lavoro, Amministratori degli Enti Locali, Rappresentanti politici ed Operatori del pubblico impiego e del mondo delle imprese che dialoga con esso.

 

Planning

Unit 1 –  Misure di supporto all’impresa

  • Programmi comunitari di sostegno FSE e FESR
  •  Le iniziative comunitarie di finanziamento progettuale
  •  Le misure nazionali di supporto all’autoimpiego e alla creazione di impresa
  •  Il microcredito

 

Unit 2 – Mercato del lavoro e nuovi modelli organizzativi

  •  Le trasformazioni globali del lavoro
  •  I cambiamenti del lavoro e i cambiamenti delle competenze richieste
  •  I nuovi modelli organizzativi del lavoro e smart work per il privato
  •  I nuovi modelli organizzativi del lavoro e smart work per il pubblico
  •  Sharing economy

 

Unit 3 – Evoluzione del lavoro

  • Industria 4.0
  • Processi e tendenze dell’economia digitale
  • Evoluzione del made in Italy e capitalismo 4.0
  • Le reti e i sistemi di impresa territoriale
  • Comunicazione e strategie di marketing
  • Welfare aziendale e nuovi modelli contrattuali
  • Cambiamenti del lavoroe relazioni industriali

 

Laboratorio: Redazione di un business plan: aspetti progettuali e fiscali

 

Unit 4 – Crea futuro

  • Fab lab e aggregatori di start up
  • Living lab e nuovi modelli di aggregazione sociale per l’innovazione territoriale
  • Sistema universitario e promozione di start up
  • La cultura dell’imprenditorialità: il profilo psicologico del fare impresa. I generativi.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close