Privacy e Data Protection – II edizione

a.a. 2017-2018

Edizione:II

Responsabile Corso: Domenico Repetto

Responsabile POLIS: Francesco Tufarelli

Edizione: II

Durata lezioni frontali: 80 ore

Workshop e approfondimenti: 10 ore

Tipologia: Corso di formazione

Titolo minimo di accesso: Diploma

CFU: 8

Esame finale: sì

Con il Patrocinio di

logo ampio

Breve descrizione

Il nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati (679/2016) introduce un’unica legislazione in tutti gli Stati Membri dell’UE. In Italia, dal 25 maggio 2018, il Regolamento prenderà il posto dell’attuale Codice Privacy (Dlgs 196/2003). Con il nuovo Regolamento UE sulla Privacy vengono introdotte importanti novità, tra le quali (artt. 35, 36 e 37) il ruolo del Data Protection Officer, per il quale è prevista una designazione obbligatoria.

Il corso in Privacy e Data Protection ha l’obiettivo di formare la nuova figura professionale del Data Protection Officer le cui attività principali consistono nel saper trattare su larga scala categorie speciali di dati, oltre a dover possedere un’approfondita conoscenza delle normative di settore, dei sistemi informativi e di tutto ciò che riguarda l’ambito “security”.

Il corso si divide in tre unit: una prima, nella quale verrà analizzato il nuovo ambito legislativo entro cui si dovrà operare; una seconda che si occuperà nel dettaglio della figura del DPO; una terza che tratterà dell’analisi, della gestione dei rischi e delle misure tecniche di sicurezza da adottare.

Al termine del percorso formativo, coloro che sono in possesso di prerequisiti di esperienza professionale hanno la possibilità di accedere all'esame di certificazione per DPO e altre professioni Privacy secondo UNI11697:2017. Il processo di certificazione è gestito autonomamente da un organismo di certificazione indipendente accreditato ACCREDIA, che organizzerà le sessioni di esame nella sede universitaria.

Obiettivi e sbocchi occupazionali

Obiettivo del corso è fornire ai partecipanti strumenti e tecniche per operare come DPO, giacchè questa figura dovrà essere designata sulla base di una approfondita conoscenza della normativa sulla protezione dei dati e sulla capacità di svolgere i compiti previsti all’Articolo 39 del nuovo Regolamento UE. Potrà essere un soggetto interno oppure esterno all’Ente Pubblico o Privato, che assolve i propri compiti sulla base di un contratto di servizi.

Il programma del corso è stato elaborato grazie al contributo e alla collaborazione con alcuni partners di POLIS quali  Kaspersky Lab ItaliaTopNetwork SpA, Agenzia Ninetynine e Fidal 

LOGO KASPERSKY

logo_top

Ninetynine_logo

12989892logo fidal

A chi è rivolto

Funzionari e dirigenti che svolgano il ruolo di “Responsabili Privacy”, Data Protection Officers, Responsabili IT, Security Managers, Compliance Officers, Segretari comunali, Liberi professionisti.

 

Planning

Unit 1 – Certificazioni e IT Governance Risk Analysis

  • Certificazioni dei profili privacy - UNI 11697:2017 
  • Principi di sicurezza informatica
  • Gestione del rischio
  • Standard e metodologie
  • Continuità dei servizi
  • Misure tecniche di sicurezza
  • Elementi di cybersecurity
  • Compliance e audit: integrazione tra il Sistema di Qualità ISO 9001:2008, Privacy e UNI EN ISO 19011:2012

 

Workshop e approfondimenti:
“Privacy e data protection: interventi e proposte di Roma Capitale” – Flavia Marzano (Assessore Roma Semplice di Roma Capitale)

Testimonianze:
“Aspetti di Cyber e geopolitica” – Pierluigi Paganini (Chief Security Officer, Cyber Security Expert, Cybercrime Analyst)

“Privacy e discipline di settore” – Francesco Tufarelli (Componente Consiglio Direttivo Polis e Direttore Generale Dipartimento Affari Regionali e Autonomie)

Unit 2 – Policy e ambito legislativo

  • Privacy e legislazione
  • Principi introdotti nel nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati (2016/679)
  • Regime sanzionatorio
  • Ambiti di applicazione della privacy
  • Data Breach

Testimonianze:
“Il valore dei dati personali e la loro protezione” – Giuseppe Busia (Segretario Generale Autorità Garante per la Privacy)

Tavola rotonda:
“Il crimine informatico” – Con Morten Lehn (A.D. Kaspersky Italia), Eugenio Albamonte (Pubblico Ministero Tribunale di Roma), Luigi Montuori (Dirigente Autorità Garante per la Privacy), Arturo di Corinto (Giornalista).

Introduce: Domenico Repetto (Responsabile Corso).

Modera: Francesco Tufarelli (Componente Consiglio Direttivo Polis e Direttore Generale Dipartimento Affari Regionali e Autonomie)

Unit 3 – Le attività specifiche del DPO previste nel nuovo regolamento europeo

  •  Il DPO
  • Relazioni funzionali del DPO
  • Autorità di controllo

 
Tra i Docenti:

Eugenio Albamonte

Gabriella Barrotta

Giuseppe Busia

Francesco Corona

Arturo Di Corinto

Claudio Filippi

Daniele Franciosi

Michele Guarracino

Fabrizio Giulimondi

Morten Lehn

Marco Mariscoli

Flavia Marzano

Silvia Melchionna

Giuliana Migliorati

Luigi Montuori

Vincenzo Napolitano

Pierluigi Paganini

Domenico Repetto

Fabio Sammartino

Lorenzo Squarotti

Francesco Tufarelli

Daniele Tumietto


Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close