GOVERNANCE DIGITALE:
METODOLOGIA AGILE PER PA E IMPRESE

a.a. 2019-2020

Edizione: I

Durata lezioni frontali: 64 ore

Laboratorio, workshop e approfondimenti: 6 ore

Tipologia: Corso di formazione

Titolo minimo di accesso: Diploma

Esame finale: sì

Certificazione: facoltativa EXIN

BORSE DI STUDIO E ISCRIZIONI

Sono aperte le iscrizioni per la partecipazione al corso in partenza nel mese di Ottobre 2019. Opportunità di Borse di studio.
Per maggiori informazioni contattare la scuola.

Breve descrizione

Le imprese italiane hanno intrapreso un percorso di trasformazione; e hanno introdotto nuovi processi, nuove metodologie e nuovi strumenti di lavoro per migliorare la qualità della collaborazione tra le figure coinvolte nei progetti. La firma della trasformazione in atto riguarda, oltre agli interventi tesi a nuove forme di lavoro con il business e alla profonda azione di revisione organizzativa, l’introduzione di nuove figure e competenze: un nuovo modello di management che consente di gestire la trasformazione digitale garantendo innovatività e allo stesso tempo flessibilità, velocità e soprattutto adattabilità al contesto di lavoro.

Il corso in Governance digitale: metodologie innovative per PA e imprese ha l’obiettivo di formare coloro che ricoprono ruoli di responsabilità, di funzione, o di progetto, nelle aziende e nella Pubblica Amministrazione e, coloro che hanno un ruolo di guida nelle fasi di trasformazione della propria organizzazione. Design Thinking, Lean Startup e Agile diventano strumenti fondamentali per intraprendere audaci piani di trasformazione e creare team di innovazione. Il design thinking per le strategie creative da impiegare nei processi di identificazione dei problemi e nella progettazione di soluzioni. Lean Startup per trasformare queste soluzioni proposte in modelli di business, sostenute da supposizioni che vengono rapidamente testate con i clienti effettivi, apprendere e adattarsi alle effettive esigenze di mercato. Agile come modo di lavorare, caratterizzato da consegne frequenti e incrementali di prodotto, rivalutazione continua e adattamento dei piani.

 

Obiettivi e sbocchi occupazionali

Obiettivo del corso è fornire ai partecipanti i concetti fondativi del Design Thinking, Lean Startup e Agile che permeano i settori aziendali coinvolti nella progettazione e realizzazione di progetti; indicare il modello per la realizzazione del valore di business; tracciare un solco con il modello della filosofia tradizionale per riconoscere i benefici dei nuovi approcci di management. La sfida più importante nella trasformazione è quella del cambiamento organizzativo all’interno delle imprese e della Pubblica Amministrazione, ed è in questo senso che il corso fornisce la chiave della collaborazione interna (come a esempio tra IT e le Line of Business oppure tra Procurement della PA e fornitori) indispensabile per cogliere quegli aspetti di trasversalità all’organizzazione che questo approccio di governance innovativa preconizza.

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a tutti coloro che in un’ottica di digital transformation ricoprono cariche dirigenziali fino al Middle Management, alle risorse operative di aziende private o a partecipazione pubblica e privata e ai funzionari della PA. Possono trarne vantaggio anche tutti coloro che operano nel campo della comunicazione e consulenza strategica, gli studi legali e di revisione contabile. Infine il corso è rivolto anche agli studenti che desiderano entrare in possesso dei requisiti necessari per costituire la classe dirigente del futuro.

 

Planning

Unit 1 – Servizi Digitali nella PA e nelle Imprese

  • Servizi digitali efficaci ed efficienti per il cittadino
  • Reale evoluzione delle infrastrutture
  • Tipologie di servizi digitali
  • Rendere più AGILI i processi di governance della PA e delle imprese
  • Le inefficienze del comparto digitale nel settore pubblico e privato
  • Il nuovo contesto della PA
  • Il contesto sfidante delle imprese

Tavola rotonda: La Digital Transformation nella Pubblica Amministrazione

 

Unit 2 – Design Thinking

  • La sfida dell'innovazione
  • Il Problem Solving
  • Il Design Thinking
  • Agile e Design Thinking
  • Pensare Creativo

Laboratorio: Presentazione e discussione su caso di successo (ENEL)

 

Unit 3 – Gestione delle commesse

  • Il Product Owner
  • Gestione del Product Backlog
  • Gestione del Product Backlog nei progetti complessi
  • Aggiungere Valore

 

Unit 4 – Controllo e verifica delle attività

  • Il ruolo dello Scrum Master
  • Stima, Pianificazione, Monitoraggio e Controllo Agile
  • Progetti Complessi
  • Adottare Agile

 

Unit 5 – Filosofia Lean

  • I principi alla base della filosofia Lean
  • L'importanza di comprendere e fornire valore per il cliente
  • Il modo in cui Lean esamina i processi e gli “sprechi” al loro interno
  • Come misurare le prestazioni
  • Gli strumenti di Visual Management
  • Quale comportamento affinché Lean abbia successo all'interno di un'organizzazione
  • Il modello di risoluzione dei problemi DMAIC
  • Come questi principi Lean possono essere applicati all'interno di un'organizzazione

Tavola Rotonda: Applicare la filosofia Agile tra PA e imprese, in un contesto di trasformazione digitale

 

Docenti:

Adolfo Di Fonzo

Luca Di Marcoberardino

Roberto Fermanelli

Nello Iacono

Flavia Marzano

Umberto Rosini